top of page

Curcuma, cibo per la pelle e per il sorriso

Sollevando il coperchio del contenitore accanto alla porta della bottega, se ne percepisce subito l’odore (…) Accarezzatene la superficie con la mano, e la serica polvere gialla vi infarinerà il palmo e i polpastrelli. Polvere d’ala di farfalla. Avvicinate la mano al volto. Strofinatevi le gote, la fronte, il mento. Non abbiate timore. Per millenni prima dell’inizio della storia, le spose – e le fanciulle che aspiravano a maritarsi – hanno fatto lo stesso. Imperfezioni e rughe scompariranno, grasso e segni del tempo saranno spazzati via. Per giorni, in seguito, la pelle brillerà di un pallido bagliore dorato.”

Questo brano, tratto dal libro “La maga delle spezie” di Chitra Banerjee Divakaruni, ci porta subito nel mondo “magico” della curcuma.


In India, da almeno 6000 anni, la curcuma è il segreto di bellezza delle donne che sono solite realizzare una pasta a base di questa spezia da spalmare sulla pelle per mantenerla giovane e per proteggerla dai raggi solari.

Viene considerata una vera e propria medicina soprattutto in ayurveda, oltre che spezia e colorante (per 2000 anni le tuniche dei monaci buddisti sono state tinte con questa radice). Per gli indiani è un simbolo di prosperità e un mezzo di purificazione per tutto il corpo.

Questa pianta tropicale della famiglia dello zenzero, è si spezia da utilizzare sui cibi, ingrediente del curry… ma anche cibo per la pelle per abbronzarsi più rapidamente e - grazie alla tetraidrocurcumina, potente antiossidante ad effetto antiinfiammatorio - senza danni e macchie solari.


La curcuma inoltre, in virtù dell’effetto antiinfiammatorio di cui abbiamo parlato, ci può supportare anche nel mantenimento della salute dei denti.

Le gengiviti, i sanguinamenti alle gengive, le infiammazioni ai denti, nel caso dei bimbi molto piccoli i fastidi dovuti alla dentizione… In questi casi la curcuma funziona, riduce l’assalto dei batteri che attaccano le gengive e alla lunga danneggiano i denti.


Ti propongo una routine per trasformare la tua igiene dentale quotidiana in una “coccola di benessere”, un vero rito detox.

Ispirandoti all’oil pulling ayurvedico, utilizza FRESH tooth oil, un olio per detergere il cavo orale e raggiungere anche punti della bocca non raggiungibili con lo spazzolino (interstizi dei denti, tasche gengivali) e regalarti un momento relax.


1. Prendi 1 cucchiaino di FRESH tooth oil. L’oil pulling prevede l’utilizzo di puro olio di sesamo, ma io ti propongo un mix di olii vegetali gradevoli al gusto e dalle tante funzioni detossinanti, antibatteriche, sbiancanti, antiplacca e tartaro e naturalmente – curcuma antiinfiammatoria. Tienilo in bocca per il tempo che hai a disposizione... 1 minuto se vai di fretta, ma anche dai 3 fino ai 10 minuti quando dedichi spazio per questa routine.

2. Espelli semplicemente l’olio

3. NON risciacquare la bocca con l’acqua

4. Passa lo spazzolino bagnato per completare la tua igiene dentale e SORRIDI


Ti aspetto allo stand “FRESCHIDEA” a Malpensa Benessere il 18 e 19 marzo per raccontarti questa e tante altre curiosità su quello che la natura può regalarci per il nostro benessere, e per farti provare sulla pelle la meravigliosa esperienza della freschezza.

Barbara Rodda info@freschidea.it cell. 3463040552


Scopri di più su alimentazione sana, rimedi naturali, tecniche di meditazione, libri, cosmesi, alimenti bio, free class di discipline olistiche e incontri con esperti a Malpensa Benessere il 18 e 19 marzo e a Cerea Benessere il 15 e 16 aprile 2023, i primi due eventi del circuito fieredelbenessere.it





77 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page